Silvia Piccinini smonta le “teorie gender” portate avanti da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia che volevano approvare una serie di risoluzioni sull’educazione nelle scuole. “La teoria gender non esiste”.